Alla scoperta delle bellezze della Sardegna

La Sardegna (in sardo Sardigna o Sardinnia, in catalano Sardenya) è un’isola e una regione autonoma a statuto speciale della Repubblica Italiana.

Unitamente alla Corsica, l’isola è depositaria di una millenaria cultura autoctona, con singolari peculiarità etniche e linguistiche, e nel contesto storico e culturale italiano è prettamente considerata un’area a sè stante. Situata al centro del Mediterraneo occidentale, l’accentuata insularità è stata il fattore predominante che ha contribuito a differenziarla dalle altre Regioni d’Italia, anche se, già dall’antichità, esistevano continui rapporti commerciali con il continente, principalmente verso il Lazio e la Toscana.

In epoca moderna, molti viaggiatori e scrittori hanno esaltato nelle loro opere le bellezze incomparabili dell’isola, immerse in un ambiente in gran parte incontaminato, che ospita un paesaggio botanico e faunistico con specie uniche al mondo e nel quale si trovano poi le vestigia del misterioso periodo nuragico, di quello fenicio e punico, di quello romano.

Lo scrittore inglese David Herbert Lawrence, nel suo pellegrinare all’interno delle Barbagie, scriveva meravigliato nel suo diario di viaggio:

Questa terra non assomiglia ad alcun altro luogo.

Iniziamo quindi questo viaggio nella Terra dai mille sapori, dagli incredibili odori, terra dei sogni, terra che non si dimentica, con i suoi tramonti colorati e le fresche notti d’estate. Aspre montagne che finiscono in finissime spiagge dove l’azzurro del mare e tutt’uno con il cielo.

Sardegna, terra dalle infinite sensazioni.

Leave a Reply